Il nido del falco

Falco pellegrino a Moscheta

Vedere un falco pellegrino proprio mentre si posa in un anfratto tra le rocce è stato un autentico colpo di fortuna. Di certo non l’avrei mai notato se non avessi letto su un tabellone all’inizio del percorso che in questa zona è specie nidificante. O forse l’avrei liquidato come una poiana qualunque. Cartelloni informativi: non solo per bambini!

L’incredibile incontro è avvenuto a Badia di Moscheta lungo il sentiero CAI 713 (GEA) che scende attraverso la Val d’Inferno: un luogo incantevole malgrado il nome. Qui di infernale c’è solo il terrore delle bestiole che vengono braccate da questo micidiale superpredatore.

Posizione del presunto nido

Siamo particolarmente affascinati da questo rapace per la sua capacità di lanciarsi in picchiata ad oltre 300 Km/h. Il suo corpo aerodinamico lo rende una perfetta macchina per il volo nonché l’animale più veloce in assoluto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...